Sportello S.U.A.P.

Ufficio S.U.A.P. (Sportello Unico Attività Produttive)
 
Responsabile: Istruttore Amministrativo Arena Franco
Telefono: 0984.526890
Fax: 0984.526763



suap

Sportello Unico Attività Produttive on line SUAP

AVVISO ALL’UTENZA
 
Si avvisa l’utenza che è operativa la piattaforma informatica regionale Suap, realizzata dalla Regione Calabria, a norma del D.P.R. 160/2010, per la gestione telematica dei procedimenti afferenti al SUAP. Pertanto, questo Ufficio non potrà più ricevere né Scia, né istanze di autorizzazioni allo svolgimento di attività commerciali, né istanze di permessi a costruire per impianti produttivi in formato cartaceo. Le domande dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica, attraverso il portale Calabria Suap e con l’utilizzo della modulistica ivi indicata. Il portale stesso provvederà ad inviare la domanda direttamente al Suap competente per il territorio in cui si intende svolgere l’attività e, tramite quest’ultimo, agli altri soggetti pubblici interessati. Per l’invio delle pratiche è necessario dotarsi di firma digitale e posta elettronica certificata. L’imprenditore potrà trasmettere la pratica telematicamente per il tramite di un professionista o consulente o associazione, conferendo allo stesso una procura speciale.

Cosa è?
 
Il SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive) è l'interlocutore unico dell'imprenditore per qualsiasi procedimento amministrativo che possa interessare l’attività economica e produttiva o i locali e/o gli impianti. Il SUAP semplifica e garantisce la conclusione delle pratiche in tempi rapidi e certi e, soprattutto, l’imprenditore ha il vantaggio di fare tutto telematicamente! Con la presentazione di una semplice autocertificazione di conformità alle norme vigenti (cosiddetta Comunicazione Unica) l’imprenditore può avviare la propria attività immediatamente per i procedimenti in SCIA ( Segnalazione certificata di Inizio Attività che ha sostituito la vecchia DIA) , oppure in termini diversi, a seconda se il procedimento autorizzatorio cd. “Ordinario”  abbisogni o meno dell’indizione della “Conferenza di Servizi” termini specificati e regolati dal combinato disposto della legislazione nazionale e regionale.

Link CalabriaSuap: